Isola di Lesvos, Grecia – Intervista a Lucrezia Frabetti di Lighthouse Relief

Nelle prime due settimane di ottobre abbiamo già assistito quasi 900 persone

Photo credit: Melting Pot Europa

72747529_2431544383634755_2745814777501581312_n.jpg

Lighthouse Relief è un’organizzazione che si occupa dal settembre 2015 di coordinare gli arrivi via mare nella parte nord dell’isola di Lesbo, nella zona di Skala Sikamineas.

Si occupa di prima assistenza quando arrivano le imbarcazioni, hanno un team che si occupa di primo soccorso, gestiscono un campo di “transizione” prima che le persone vengano portate nel campo di Moria e fanno “night and day spotting” (con telescopio e visori notturni) dalle 21 alle 24 ore al giorno.

Abbiamo intervistato Lucrezia Frabetti, Coordinatrice Emergency Response Office di Lighthouse Relief.
Negli ultimi tre mesi abbiamo assistito ad un incremento incredibile degli arrivi, un trend che probabilmente aumenterà anche in inverno soprattutto dopo l’attacco turco alla Siria del nord“.

#Lesvoscalling

Una campagna solidale per la libertà di movimento
Dopo il viaggio conoscitivo a ottobre 2019 a Lesvos e sulla Balkan route, per documentare e raccontare la drammatica situazione sull'isola hotspot greca e conoscere attivisti/e e volontari/e che si adoperano a sostegno delle persone migranti, è iniziata una campagna solidale lungo la rotta balcanica e le "isole confino" del mar Egeo.
Questa pagina raccoglie tutti gli articoli e il testo di promozione della campagna.
Contatti: lesvoscalling@gmail.com