/

«Bloccati e sfruttati», un volume a cura di Francesco Della Puppa e Giuliana Sanò

Rifugiati e richiedenti asilo in Italia tra esclusione, discriminazione e lotte

Stuck and Exploited

Edizioni Ca’ Foscari – Volume n. 8 della collana “Società e Trasformazioni Sociali

Abstract

Questo volume analizza i processi di esclusione, le dinamiche di segregazione e le forme di discriminazione di rifugiati e richiedenti asilo in Italia, dove il sistema di accoglienza è segnato da opacità e arbitrarietà e sta diventando sempre più simile al modello dei “campi”.

I numerosi vibranti contributi presentano un vero e proprio sistema di inferiorizzazione, caratterizzato da sfruttamento lavorativo, disagio abitativo, scarsi diritti e strategie di controllo, esacerbate dalla pandemia di COVID-19, che ha portato all’acuto peggioramento delle condizioni sanitarie, lavorative, abitative e amministrative.

Un quadro che trova opposizione nella resistenza quotidiana e nelle lotte dei richiedenti asilo.

This volume analyses exclusion processes, segregation dynamics and the forms of discrimination of refugees and asylum seekers in Italy, where the reception system is marked by opaqueness and arbitrariness and is becoming increasingly similar to the model of “camps”.

The numerous vibrant contributions present a fully-fledged system of inferiorization, characterised by labour exploitation, housing discomfort, meagre rights and control strategies, exacerbated by the COVID-19 pandemic, which has led to a sharp worsening of the health, work, housing and administrative conditions.

A framework that has found opposition in the daily resistance and in the struggles of asylum seekers.