El Salvador. Permesso di soggiorno per motivi umanitari poichè perseguitata da una gang nel proprio paese

Tribunale di Milano, ordinanza del 20 dicembre 2016

Interessante ordinanza del Tribunale di Milano, sezione I civile, emessa in data 20.12.16 con la quale è stato concesso alla ricorrente, cittadina del Salvador costretta a fuggire dal proprio Paese perché vittima di un tentativo di reclutamento da parte della Mara 18, il permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Il Tribunale ha ritenuto, da un lato, che la ricorrente si trovi in una condizione di particolare vulnerabilità e, dall’altro, che la stessa abbia compiuto un positivo percorso di integrazione sociale in Italia tanto da ritenere sussistenti le condizioni per la concessione di un permesso di soggiorno per motivi umani.

– Scarica l’ordinanza:
Tribunale di Milano, ordinanza del 20 dicembre 2016