/

Concorso europeo “Racconta il dialogo”

Una iniziativa del progetto "Lampedusa, Berlino, diario di viaggio"

Raccontare l’incontro tra culture, nell’Europa di ieri e di oggi.
Esperienze personali, da cui abbiamo imparato qualcosa, sul mondo e su noi stessi.
Esperienze collettive, come progetti educativi e di impegno sociale, per affermare il valore del dialogo interculturale.

Le esperienze di incontro tra differenti culture,fanno parte sempre più della vita delle persone e delle collettività in Europa.

Pensiamo ad esempio, all’importanza, nella nostra vita, dell’incontro con persone di altri paesi e altre culture. Proviamo a riflettere su cosa abbiamo potuto imparare da questi incontri. Abbiamo forse appreso cose nuove, e forse abbiamo capito meglio noi stessi, la nostra stessa cultura di provenienza.

O pensiamo ai grandi fenomeni storici che hanno attraversato l’Europa, come quello attuale, che coinvolge milioni di persone in fuga da guerre e povertà, e a come tutto ciò abbia messo in luce la necessità di sviluppare un dialogo tra mondi culturali diversi, per cercare una convivenza pacifica.

Il tema dell’incontro tra culture e del dialogo interculturale è parte imprescindibile della storia dell’Unione Europea. Dalle vaste migrazioni interne che hanno interessato l’Europa dal dopoguerra in poi, alla caduta del muro di Berlino, alla possibilità, per i cittadini europei, di muoversi liberamente attraverso le frontiere, alle moltiplicate possibilità di viaggiare e conoscere altri posti, altre culture…

Tornando poi agli eventi dell’attualità, pensiamo a tutte le iniziative e progetti promossi da cittadini e associazioni della società civile per migliorare l’accoglienza dei migranti e promuovere il dialogo interculturale.

Il progetto vuole raccogliere esperienze legate a tutto ciò.

Possono essere esperienze individuali, o di progetti e azioni collettive.

Esperienze che hanno portato apprendimenti e nuove conoscenze, che hanno ampliato il nostro modo di pensare e di vedere la vita e il mondo, o da cui abbiamo tratto domande ancora aperte.

Storie da cui trarre ispirazione e conoscenze, per alimentare le ragioni del dialogo e della convivenza.

Alcuni spunti per raccontare

Proviamo a fare un elenco di esperienze nella nostra vita, legate al tema dell’incontro tra culture e del dialogo interculturale…
Scegliamo poi una queste esperienze in particolare, e raccontiamola: come è iniziata? cosa è accaduto? Quale è stato il suo esito?

Domandiamoci infine: cosa ho imparato da questa esperienza? Perchè è stata importate per me? In che modo può essere importante anche per altri?

Potremo raccontare queste esperienze in modi diversi, come trovate anche nella scheda descrittiva allegata:

– Autobiografia o biografia: una narrazione autobiografica che racconta ciò che hai sperimentato direttamente in prima persona, o una narrazione biografica, se stai raccogliendo esperienze di altre persone.

– Fotonarrazione (testo e immagini): una narrazione composta da immagini accompagnate da testi. Può essere una narrazione autobiografica che racconta ciò che hai sperimentato direttamente in prima persona, o una narrazione biografica, se stai raccogliendo esperienze di altre persone.

– Video: puoi raccontare la storia attraverso diverse modalità di video narrazione, come documentari, interviste video, narrazione digitale o qualsiasi altra forma creativa.

– Fumetti: raccontare un’esperienza vissuta del dialogo interculturale attraverso il fumetto.

Le storie potranno essere inviate al concorso in vari modi:

– attraverso il sito del progetto, www.lampedusaberlin.eu;
il sito infatti è pensato per poter caricare le storie autonomamente, e renderle disponibili a chi voglia leggerle o consultarle, attraverso la creazione di un archivio digitale (http://lampedusaberlin.eu/contes);

– via e-mail, usando la scheda qui allegata.

Ma attenzione: il concorso scade il 15 Dicembre 2017!

Le storie vincitrici saranno scelte secondo due livelli di selezione: il primo sarà a livello nazionale, da cui scaturiranno alcune opere “finaliste”; il secondo livello avverrà a livello europeo.

I vincitori saranno invitati a partecipare all’evento finale del progetto che si svolgerà a Strasburgo.

Dobbiamo comunque non dimenticare che il concorso è solo un pretesto per spingere quante più persone a scrivere e raccontare, e così a condividere le proprie esperienze legate al tema del dialogo interculturale in Europa.

Se vi state domandando, in conclusione, se la vostra esperienza merita o no di essere raccontata, la risposta è… certamente sì!!!

Tutte le esperienze hanno valore secondo noi, e per questo abbiamo creato questo archivio on line, dove continueranno ad essere presenti anche dopo il concorso, in modo che altri le possano conoscere, e attraverso di esse emozionarsi, riflettere…

– Allegati:
Racconta il dialogo: istruzioni del concorso
Racconto il dialogo: scheda di descrizione