Dossier – La rotta balcanica. I migranti senza diritti nel cuore dell’Europa

Edizione aggiornata a cura della rete RiVolti ai Balcani

La seconda edizione report “Rotta Balcanica: i migranti senza diritti nel cuore dell’Europa” è frutto della rete “RiVolti ai Balcani”, composta da oltre 35 realtà impegnate nella difesa dei diritti delle persone e dei principi fondamentali sui quali si basano la Costituzione italiana e le norme europee e internazionali.

Questo dossier, aggiornato ed esteso, contribuisce a rompere il silenzio sulla “rotta balcanica”, denunciando quanto sta avvenendo in quei luoghi e lanciando chiaro il messaggio che i soggetti vulnerabili del “game” non sono soli.

Lungo la “rotta balcanica” arriva in Italia e in Europa una parte rilevante dei rifugiati del nostro continente. Sono principalmente siriani, afghani, iracheni, iraniani, pakistani che fuggono da persecuzioni e conflitti pluriennali. Lungo tutta la rotta continuano a verificarsi misure che mettono a rischio le persone migranti come violenze, torture, respingimenti e restrizioni arbitrarie.

Vai alla pagina di Altreconomia per scaricare il report in forma cartacea o digitale (gratuita)

Il ricavato della vendita dell’edizione cartacea verrà devoluto interamente alla rete “RiVolti ai Balcani”.
— –

Hanno contribuito:

Matteo Astuti
Caterina Bove
Anna Brambilla
Anna Clementi
Duccio Facchini
Carlotta Giordani
Silvia Maraone
Paolo Pignocchi
Erminia Sabrina Rizzi
Diego Saccora
Gianfranco Schiavone
Ivana Stojanova

Un ringraziamento al Border Violence Monitoring

Progetto grafico, impaginazione ed editing a cura di Altreconomia

Realizzato con il sostegno del Consorzio Italiano di Solidarietà (ICS)

Foto di Michele Lapini e Valerio Muscella