da ParmaDaily.it dell'8 aprile 2010

Parma – Cinema per i diritti umani

Cinema per i diritti umani

Il Gruppo Giovani di Amnesty International di Parma ha organizzato un cineforum per ribadire la centralità del rispetto dei diritti umani nella società di oggi raccontando storie del passato.
Tre serate in cui emergerà dapprima il tema dei diritti delle donne con il film “Donne senza uomini” di Shirin Neshat, uscito nelle sale italiane appena a marzo scorso, che racconta la storia, accaduta nell’estate del 1953, di quattro donne iraniane, provenienti da quattro classi sociali differenti, la cui vita si intreccia con i momenti drammatici del contesto politico in cui si trovano (vincitore del Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia del 2009).
Il secondo appuntamento vedrà la proiezione del film “Le vite degli altri” (2006) di Florian Henckel von Donnersmarck, vincitore del premio Oscar per il miglior film straniero nel 2006, che si confronta con la storia della DDR e indaga lo scenario culturale della Berlino Est controllata dalle spie della Stasi (Ministero per la Sicurezza dello Stato, temuto organo di sicurezza e spionaggio interni).
In conclusione del cineforum il film “Cronaca di una fuga” (2006) di Israel Adrian Caetano, ambientato alla fine degli anni ’70 durante la dittatura militare in Argentina, è la storia di un gruppo di ragazzi sequestrati in una casa alla periferia di Buenos Aires perché accusati di sostenere dei ribelli di cui molti di loro non sanno assolutamente nulla, ma chiamati in causa da altri ragazzi costretti sotto tortura a dare qualche nominativo.

PROGRAMMA:
12 aprile > ore 21 > Cinema ASTRA >>> Donne senza uomini
19 aprile > ore 21 > Cinema ASTRA >>> Le vite degli altri
21 aprile > ore 18 > Cinema D’AZEGLIO >>> Cronaca di una fuga

L’iniziativa è realizzata con il contributo dell’Università degli Studi di Parma.