/

«spazi di significati»: una rubrica come luogo di incontro interdisciplinare e di riflessione comune

Video intervista a Mara Degiorgi

Immagine: Opera di Runo Lagomarsino

Nel settembre del 2020 da alcune redattrici di Melting Pot nasce l’esigenza di aprire la rubrica “spazi di significati“. Il gruppo redazionale è composto da studiose e ricercatrici legate ai saperi dell’antropologia, della geografia e della linguistica.
In questa intervista Mara Degiorgi, antropologa e geografa ne parla con Silvia Gangitano, collaboratrice del Laboratorio di studi urbani, un centro specializzato del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara che ha la finalità di produrre analisi scientifiche nell’ambito degli studi urbani.
Sentivamo la necessità – spiega Mara – di prenderci il tempo per analizzare le parole che utilizziamo correntemente e a volte superficialmente. Nel contesto della migrazione c’è un abuso di parole e la necessità di una decostruzione delle parole che vengono usate“.

Qui l’intervista:

– Vai alla rubrica “spazi di significati